5 Febbraio 2015

Come avete conosciuto Trusis?

Io ero in una bottega di articoli equo solidali circa 6 anni fa e, con amici, mi dilettavo in una partita di Lupus in Tabula ahimè troppo poco animata.
Puntavo il dito contro la ragazza più carina, affrontando la timidezza e fingendo di accusarla di chissà quale tattica solo per il gusto di parlarle.
Ma il feeling non ha mai funzionato...Lupus non è mai stato un "gioco di incontri".

E così pensai ai nerds...che dietro uno schermo possono essere ciò che vogliono: bellocci_alti_biondi, crudeli troll, mezz'elfi delle brughiere o Rocchi Siffredi sedentari.
Mi dissi che anche loro dovevano avere la loro parte nel mondo del fallimentare marpionaggio in stile Lupus.
E nacque così Trusis, sito di incontri dove, dietro le figure di suocere e spazzatori, parroci e illusionisti, si nascondevano in realtà chiari doppi sensi per facilitare l'approccio con il sesso opposto (o il medesimo in alcuni casi).

Feci la mia parte e mi trovai una controfigura sul portale: "Disu" e intrapresi una lunga serie di partite per raccogliere i frutti della mia creazione.
Nessuna abboccò...fui invece io a farlo e dal vivo, nel celebre live di Pescara (il primo lontano dalla casa dolce casa). Trovai nella "ragazza straniera", pugliese nel mio caso, quel fascino in più che mancava totalmente alle Lombarde.

E me ne innamorai...prima del suo avatar, poi del suo modo di giocare, di ciò che scriveva, di come scherzava, rideva...e infine mi persi nei suoi occhi. Quegli occhi che non puoi emulare su un sito, nemmeno su Trusis.
Quest'oggi è il nostro terzo anniversario e proprio pochi giorni fa abbiamo deciso di sposarci. Non poteva andare in altro modo ed è ciò che ora voglio di più al mondo.

In onore di tutti quelli che si innamorano
e soprattutto a tutti che lo hanno fatto proprio qui.
Il 28 dicembre penserò anche a voi :)

Ti amo Marilù
Disu

Commenti